Per chi: amministrazioni pubbliche, soggetti privati intesi come persone fisiche, condomini e soggetti titolari di reddito di impresa o agrario.

Quando: L’incentivo è un contributo alle spese sostenute e sarà erogato in rate annuali per una durata variabile (fra 2 e 5 anni) in funzione degli interventi realizzati.

Cosa: l’incentivazione di interventi di piccole dimensioni per l’incremento dell’efficienza energetica e per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili. Il Gestore dei Servizi Energetici – GSE S.p.A. è il soggetto responsabile dell’attuazione e della gestione del meccanismo.

Condizioni economiche: Il decreto stanzia fondi per una spesa annua cumulata massima di 200 mln di euro per gli interventi realizzati o da realizzare dalle Amministrazioni pubbliche e una spesa annua cumulata pari a 700 mln di euro per gli interventi realizzati da soggetti privati.

Link

http //www.gse.it/it/conto termico/pages/default.aspx

http://www.lazioeuropa.it/bandi/conto_termico_incentivi_alla_produzione_di_energia_termica_da_fonti_rinnovabili_e_interventi_di_efficienza_energetica_di_piccole_dimensioni-335/