L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato certifica la piena e totale legittimità e correttezza della procedura di affidamento in house providing della gestione, conduzione e manutenzione ordinaria e straordinaria dei propri impianti di Aquino e Villa Santa Lucia.

Ultimi preparativi per la cerimonia di consegna della seconda edizione del Premio Pino e Amilcare Mattei che si svolgerà giovedì 25 maggio alle ore 10 presso l’aula magna del campus universitario de La Folcara di Cassino. A proclamare i vincitori di questo importante riconoscimento sarà il Prefetto di Frosinone Emilia Zarrilli. I concorrenti del Premio Mattei parteciperanno tutti alla cerimonia e solo giovedì mattina nell’aula magna si scoprirà il vincitore del circuito Senior (destinato alle tesi di laurea) e del circuito Junior (destinato alle scuole superiori).
Un premio importante nato nel 2014 a seguito dei tragici avvenimenti in cui persero la vita due straordinari imprenditori come Pino e Amilcare Mattei – ha affermato il Presidente del Cosilam Pietro ZolaDue persone che hanno dato molto al distretto del marmo di Coreno Ausonio creando delle aziende che sono delle vere e proprie eccellenze. Giovedì proclameremo i vincitori di questa seconda edizione che, oltre al premio di laurea, prevede per la prima volta anche un circuito dedicato alle scuole superiori. I lavori arrivati sono stati di altissimo profilo mettendo in luce grandi doti da parte dei ragazzi che hanno partecipato alla competizione”.
Gli appuntamenti con il Premio Pino e Amilcare Mattei proseguiranno anche venerdì pomeriggio alle ore 16 nella sala polifunzionale del Comune di Coreno Ausonio dove sarà presentato il bando della terza edizione con importanti novità e nuovi partner.

 

Un nuovo tratto di strada a servizio delle aziende dell’area industriale di Cassino. È stata sottoscritta venerdì scorso la convenzione tra il Cosilam e il comune di Cassino per l’avvio dei lavori di costruzione dell’infrastruttura in località Fontana Livia.

Un bilancio che migliora e che presenta un chiaro e incontrovertibile cambio di rotta. Oggi l’Assemblea Generale dei Soci ha approvato il rendiconto finanziario del Cosilam chiuso al 31 dicembre 2016. Un rendiconto che si chiude con la perdita più bassa dal 2013 a oggi.

E' stato presentato ieri alle aziende dell'area Cosilam il Progetto Apea - Aree Produttive Ecologicamente Attrezzate. Molti gli imprenditori che hanno manifestato il proprio interesse per questa iniziativa.

Giovedì 20 aprile alle ore 15 nella sala conferenze del Cosilam (strada provinciale 276 Piedimonte San Germano) sarà presentato il Progetto Apea – Aree produttive ecologicamente attrezzate.

Le Apea sono delle aree produttive industriali, artigianali, commerciali, direzionali, turistiche, agricole o miste caratterizzate dalla concentrazione di aziende e/o di manodopera e dalla gestione unitaria ed integrata di infrastrutture e servizi centralizzati idonei a garantire gli obiettivi di sostenibilità dello sviluppo locale e ad aumentare la competitività delle imprese insediate.
Molti i vantaggi per le imprese. Tra gli altri:

  • Corsia preferenziale nei finanziamenti regionali ed europei: ben il 70% dei finanziamenti europei riguardano gli ambiti di competenza dell’APEA, ovvero ecosostenibilità, efficientamento energetico, innovazione tecnologica;
  • Le aziende facenti parte dell’APEA, utilizzando fonti di energia “pulita” e processi ecosostenibili, verranno automaticamente certificate per la fornitura di beni e servizi alle pubbliche amministrazioni;
  • Le aziende disporranno di energia pulita a costi ridotti rispetto a quelli delle fonti tradizionali. Con le giuste condizioni questi costi potranno addirittura ridursi a zero.

Nel corso dell’appuntamento di giovedì saranno illustrate nel dettaglio tutte le possibilità di sviluppo, risparmio ed efficientamento per le imprese.

Tutti gli imprenditori sono invitati a partecipare.

Una grande eccellenza del nostro territorio riconosciuta a livello internazionale. Lo studio elaborato dall’autorevole giornale Financial Times e denominato Europe’s fastest-growing companies, ha accertato che la società Sitim srl è tra le prime mille aziende con la maggior crescita in Europa, riferito al periodo 2012-2015, ottenendo il 179esimo posto. Ma non solo. La stessa società si classifica al ventiseiesimo posto nella classifica italiana. Se si guardano, invece, i risultati specifici del settore dell’automotive si scopre che la Sitim è al terzo posto nella classifica europea e al secondo posto in quella italiana. Dati che devono far riflettere sull’importanza della nostra area industriale che da sempre rappresenta un fiore all’occhiello nel panorama economico regionale. A tutto il management della Sitim srl e al presidente Gianluca Battiloro esprimo a nome dell’intero Consorzio le mie più vive congratulazioni per questo importante risultato. Come Cosilam continueremo nella nostra opera di supporto a tutte le realtà industriali del nostro comprensorio. Un territorio ricco di eccellenze che devono essere aiutate e supportate”. Lo ha affermato il Presidente del Cosilam Pietro Zola.

Il Consorzio comunica che dal 10/04/2017 sarà riattivato il servizio di trattamento rifiuti conto terzi presso l'impianto di Villa Santa Lucia.

Per le domande di conferimento, fare riferimento all'apposita sezione.

In allegato i dettagli.

Allegati:
Scarica questo file (Avviso attivazione.pdf)Avviso attivazione.pdf231 kB

Oltre settecentomila euro investiti per la creazione di un punto di snodo su una delle principali arterie di collegamento del Lazio meridionale. È stata inaugurata oggi pomeriggio la rotatoria costruita dal Cosilam in collaborazione con il Comune di Castrocielo all’altezza dell’incrocio tra la strada regionale n° 6 “Casilina”, la strada di accesso al centro del Comune di Castrocielo (denominata viale Immacolata) e la strada provinciale n° 628 via Leuciana che conduce all’uscita Pontecorvo-Castrocielo dell’autostrada A1 e allo stesso Comune di Pontecorvo.

Archivio News

Powered by mod LCA